È probabile che molti dei nostri lettori che amano la filatelia classica saranno in grado di rispondere a questa domanda senza alcun dubbio, ma un piccolo ripassino non fa male a nessuno. Riscopriamo quindi il N°1 di questi paesi secondo il catalogo Yvert e Tellier.

Il primo francobollo di Francia, Repubblica dal 1789 porta il volto della dea Cerere anche se il nome ufficiale del francobollo è “Repubblica”. Il francobollo n°1 del catalogo Yvert e Tellier è il 10c bistre con Cerere. Fu emesso nel 1850, il che è speciale perché il primo francobollo emesso è indicato come N°3. È il 20c che porta la stessa faccia di Cerere.

Spagna: il primo francobollo spagnolo risale al 1850, rappresenta la regina Isabella II di profilo in bianco su sfondo nero. Questo francobollo ha un valore facciale di 6c e fa parte di una serie di 5 francobolli (altri valori: 12c lilla, 5r rosso-marrone, 6r blu, 10r verde chiaro).

 

Gran Bretagna: non conoscere il Penny Black della Gran Bretagna emesso nel 1840 è imperdonabile perché è semplicemente il primo francobollo emesso al mondo. Raffigurando il volto della regina Vittoria in bianco su fondo nero, è riconoscibile per la sua piccola filigrana della corona che lo differenzia dalle ristampe del 1864. Nello stesso periodo di questo francobollo è stato emesso il 2p blu.

 

In Lussemburgo, il primo francobollo emesso è di profilo con Guglielmo III in medaglione su sfondo marrone-nero. Risale al 1852 e fa parte di una serie di 2 francobolli (l’altro valore è 1s marrone-rosso). Per differenziare questi primi francobolli dalle ristampe la filigrana della prima emissione è una W.

 

 

Il primo francobollo svizzero proviene dal Cantone di Ginevra. Si tratta di un doppio francobollo 2*5c stampato in nero su fondo verde con la scritta “Port Cantonal” in alto. Porta lo stemma del Cantone di Ginevra. Tuttavia, solo nel 1850 fu emesso il primo francobollo valido per tutta la Svizzera. Questo francobollo permetteva di spedire la posta al Raggio I.

 

Il primo francobollo degli antichi stati esistenti prima dell’Italia unita è una serie di 5 francobolli del Lombardo-Veneto emessi nel 1850. Quando nel 1861 l’Italia divenne una nazione indipendente, vennero inizialmente utilizzati, perforandoli, 4 francobolli del IV emissione del Regno di Sardegna, mentre occorrerà attendere il 1863 quando verrà emesso il primo francobollo recante la parola “Italiano”, il 15 centesimi litografico con l’effige di Vittorio Emanuele II.

 

Il primo francobollo belga è con l’effigie di Leopold 1er. Si tratta dell’emissione delle spalline che comprende una serie di due francobolli, il 10c marrone e il 20c blu. Il n°1 è il francobollo 10c emesso nel 1849. Ci sono molte tinte diverse di questo francobollo.
Come per la Svizzera, i primi francobolli tedeschi sono francobolli locali. Il primo francobollo dell’Impero risale al 1872. Con un valore nominale di ¼ di groschen porta un’aquila in rilievo in un medaglione è stampato in viola.

 

I primi francobolli degli Stati Uniti sono prima di tutto francobolli locali, tra cui il famoso Blue Boy di Alessandria. È necessario attendere fino al 1847 per il primo numero generale. Il primo francobollo di 5c è con l’effigie di Benjamin Franklin. Fa parte di una serie di due francobolli, l’altro recante il volto di George Washington e un valore nominale di 10c.

 

Nei Paesi Bassi, il primo francobollo emesso è un profilo di Guglielmo III di profilo in medaglione su sfondo blu. Il suo valore nominale è 5c. Risale al 1852 e fa parte di una serie di 3 francobolli (gli altri valori: 10c rosa carminio, 15c arancio).

Non avete ancora tutti questi numeri 1? Acquistate questi francobolli su Delcampe !

Héloïse

Scritto da Héloïse

Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.