Il kopeck o copeco è la più piccola unità di moneta russa ancora in circolazione. Sapendo che un copeco equivale a un centesimo di rublo e che un rublo vale attualmente 0,011€, l'espressione "non vale un copeco" ha ancora senso. Tuttavia, alcune monete kopeck possono avere un buon valore perché questa unità monetaria è molto antica.

La storia del kopeck è inseparabile dalla storia del rublo e inizia nel 13° secolo nella Repubblica di Novgorod. Ma fu nel 1534, durante la riforma monetaria, che il rublo cominciò ad essere usato in tutta la Russia. Quasi 5 secoli dopo, è ancora così. La parola rublo significa tagliare, perché all’inizio i rubli erano frammenti di lingotti d’argento.

Durante la riforma monetaria del 1704, Pietro il Grande fece coniare il primo rublo d’argento. Da quel momento in poi, furono coniate quantità maggiori di monete.

La storia del copeco è inseparabile da quella del rublo e la terza grande riforma monetaria in Russia ha avuto luogo nel 1897 sotto Nicola II. Si è adattato al gold standard, rendendo la Russia un soggetto più sicuro sulla scena internazionale. Tuttavia, la Prima Guerra Mondiale e la Rivoluzione Russa supereranno il tradizionale rublo, che sarà sostituito dal rublo sovietico a partire dal 1922.

La Russia non è l’unico paese a pagare in copechi. Era, naturalmente, la moneta dell’URSS, ma anche della Bielorussia, dell’Ucraina e della Moldavia.

Quando i copechi non si chiamano più copechi

Il rublo è diviso in 100 copechi, tuttavia, alcuni multipli di copechi possono avere un altro nome.
Ad esempio, ½ kopeck può essere chiamato 1 denga o 2 polushka.

Quando si parla di tre copechi, si può anche parlare di un altyn. 10 copechi formano una grivna, 25 copechi una polupoltina e infine 50 copechi o ½ rublo è anch’esso equivalente a una poltina.

I copechi venduti su siti web specializzati come Delcampe possono avere valori molto diversi. Mentre la maggior parte delle monete della fine del XX secolo si vende per pochi centesimi, altre monete più vecchie possono raggiungere valori superiori a 50€. Ecco alcuni esempi.

 

 

Scritto da Héloïse

Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.