Ovviamente, noi qui ci occupiamo dei modellini delle mitiche auto sinonimo di prestigio e di lusso! Il marchio Ferrari ti fa sognare? Buona lettura!

Il sogno di Enzo Ferrari

Il fondatore del marchio automobilistico Ferrari nasce nel 1898 a Modena. Attratto dalle automobili fin da giovane, Enzo Ferrari viene ingaggiato dall’Alfa Romeo come pilota. Poiché probabilmente ciò poteva mettere in discussione il suo talento, l’Alfa Romeo gli offre l’opportunità dei suoi sogni: fondare una sua scuderia di auto da corsa, la Scuderia Ferrari.

Per una decina d’anni, i marchi saranno partner sui circuiti e affronteranno insieme i concorrenti tedeschi, come Mercedes.

 

Ferrari corre da sola

Alfa Romeo e Ferrari si trovano in disaccordo e rompono il contratto che le lega nel 1939. Il momento è pessimo, l’Italia sta per entrare in guerra. Bisognerà attendere il 1947 per vedere rinascere la Scuderia Ferrari.

La La prima automobile a marchio Ferrari è la 125S. Questo bolide rosso ottiene rapidamente una prima vittoria alla gara di Piacenza del 1947. Gli anni ’50 vedono numerose vittorie delle Ferrari; il marchio diventa famoso nel mondo dei costruttori.

Enzo Ferrari si appassiona alle competizioni e ai motori potenti e non si mostra particolarmente interessato al design. Delega quindi questa parte della realizzazione delle auto a Pininfarina. La collaborazione sarà totale fino al 2013.

 

Non solo gare: le Ferrari arrivano in città

Avere una scuderia di auto sportive da corsa costa caro. Enzo Ferrari deve optare per la vendita sul mercato delle auto da strada. Decide di posizionarsi in un segmento particolare, le auto di altissima gamma. Produce quindi solo alcune centinaia di vetture per ogni serie, per mantenere l’esclusività del marchio.

Il marchio Ferrari è sinonimo di velocità e di lusso. Anche il “signor qualunque” ammira auto del genere, che fanno sognare! Il logo con il “Cavallino rampante” fa vendere!

 

Il dilemma: Ford o Fiat

Negli anni ’60, la Scuderia Ferrari soffre a causa di problemi finanziari. Enzo Ferrari è costretto a vendere una parte della società del Cavallino rampante. L’americana Ford gli fa gli occhi dolci, ma Enzo preferisce la Fiat, per evidenti ragioni di nazionalità. Ferrari rappresenta il lusso all’italiana; mantenere questa nazionalità vale più di qualsiasi cifra!

Nel 1969, Enzo Ferrari firma quindi con Fiat un accordo che prevede la cessione del 50% delle sue quote in Ferrari. Alla sua morte, Fiat otterrà un 40% in più; il resto andrà agli eredi Ferrari.

A partire da quel momento, Fiat si occuperà della commercializzazione e della progettazione delle auto da strada, mentre Enzo potrà dedicarsi totalmente alla sua passione: le auto da corsa.

 

Il successo in F1

Con piloti come Niki Lauda o Gilles Villeneuve, la Scuderia Ferrari raggiunge l’apice del successo negli anni ’70 e ’80. Nel 1988 Enzo Ferrari muore. Aveva 90 anni e aveva vissuto il suo sogno dall’inizio alla fine.
Dopo l’addio del fondatore, il marchio prosegue sulla strada del successo, che però avrà una battuta d’arresto negli anni ’90.

Ci vorranno una decina d’anni per tornare sulla scena, grazie al talento di un giovane pilota, Michael Schumacher e alla sua tecnica ineccepibile. E in quel periodo, negli occhi degli telespettatori, le Ferrari fanno sognare una vita migliore!

 

Bolidi in miniatura

Ai bambini piacciono sempre le belle macchine ed è naturale che molti siano stati sedotti dai meravigliosi modellini di Ferrari. Difficile stabilire un elenco esaustivo di questi modellini, perché la Ferrari concesse le licenze a numerosi marchi: Ixo, Brumm, Kyosho, Best, Artmodel, Looksmart, Burago, CMC, Ilario… Per citarne solo alcuni. Ci troviamo di fronte e centinaia di possibilità! I prezzi toccano quasi i livelli di quelli delle auto reali! È quindi possibile che per procurarsi alcuni modelli rari, sia necessario sborsare diverse centinaia di euro. Ma quando si ama, non si fanno i conti e poi … si tratta di acquistare una Ferrari!

 

Altri prodotti derivati

Oltre ai modellini di automobili (che si trovano in diverse gamme di prezzo), esistono numerosi altri prodotti derivati Ferrari. Su Delcampe troverai per esempio francobolli, spille, cartoline, orologi, berretti o gettoni, portachiavi e adesivi con l’effigie del Cavallino rampante. Piccoli e grandi appassionati del marchio che fa sognare rimarranno estasiati!

Scoprite gli oggetti Ferrari in vendita su Delcampe !

 

Héloïse

Scritto da Héloïse

Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento

  1. Trovo estremamente interessanti la vostre NEW LETTERS, Io le stampo tutte e le colleziono. Prego continuare per quanto possibile, vi sono grato.
    Cordiali saluti,
    935giuseppe