Il tempo passa e, come Proust e la sua madeleine, le foto di classe fanno rivivere i ricordi di gioventù.

Il ricordo annuale per eccellenza: la foto di classe

Ogni anno, il fotografo immortala i visi sorridenti dei bambini. È una consuetudine che si ripete sempre uguale, anno dopo anno. E anche se c’è sempre lo spiritoso che fa il pagliaccio o qualcuno che ha chiuso gli occhi nel momento fatidico, la foto di classe rimane comunque un ricordo meraviglioso.

Siamo realisti, nessuno più ricorda la faccia di quello che ha immortalato la classe o che il maestro aveva promesso una punizione degna di questo nome al primo che avesse fatto un passo di lato! No, ciò che resta è una classe dai sorrisi angelici che ha segnato un anno della nostra vita. Cercherai di ricordare i nomi di tutti, riconoscerai i buoni amici, i peggiori nemici, i somari sempre divertenti … per gli altri sarà più difficile! Che piacevole esercizio!

Quando le foto di classe diventano collezione

È ovvio che le foto della tua classe avranno sempre un sapore particolare perché ci sei anche tu. Ma anche ritrovare foto più vecchie ha il suo fascino. È divertente guardare le generazioni che ci hanno preceduto sugli stessi banchi di scuola, riconoscere un professore all’inizio o alla fine della sua carriera. Collezionare le foto di classe è anche un modo divertente di vedere evolvere il mondo, le mode, i bambini e le bambine …

Ed ecco, sei stato punto nel vivo e hai voglia di ricontattare la scuola del tuo paese? Delcampe può aiutarti! Scopri la nostra categoria Fotografia.

Clicca su “luoghi”, digita il nome della tua scuola o del tuo paese ed … ecco tanti bei ricordi! E se per caso sei un fotografo che ha conservato molte foto d’epoca, non esitare a metterle online sul sito. Faranno la felicità dei nostalgici!

 

 

 

Héloïse

Scritto da Héloïse

Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.