Da sempre, le differenze stupiscono le persone e addirittura le affascinano. Il circo ne ha fatto la sua specificità. Donne barbute, donne-tronco, nani, capelli di ferro... Oggi vi invitiamo nel salone delle curiosità del circo Delcampe!

Si tratta infatti di un argomento sorprendente che posso illustrare agevolmente con cartoline trovate sul sito, dove ne esistono a decine sul tema. Chiaramente, l’elenco qui presentato è lungi dall’essere completo. Abbiamo deciso di presentarvi tre celebrità che devono il loro successo professionale al loro fisico particolare, ma avremmo potuto presentarvene altre!

La più famosa è probabilmente Clémentine Delait, la Donna barbuta, vissuta nei Vosgi dal 1865 al 1939. La Signora Delait, una donna di carattere, aveva la risposta prontissima ed un gran senso degli affari. Decise pertanto di aprire il “Caffè della Donna barbuta”, traendo vantaggio dalla sua anomalia fisica. Pensò anche a commercializzare cartoline tratte da foto che la ritraevano.
E perfino ad apporvi il “bollo della Donna barbuta”, che ne provava l’autenticità. Clémentine Delait non è l’unica donna barbuta. Come si può vedere nelle illustrazioni, Annie Eliot, le sorelle Frémont o la Signora Lestienne fanno parte di quelle donne caratterizzate da un’incredibile ipertricosi che loro hanno accettato e poi sfruttato.

 

 

 

Conoscete Frank Lentini? Visse dal 1889 al 1966 e aveva tre gambe! La vita di Lentini è strettamente legata al circo. Fin dall’età di 8 anni venne esibito in molte città. La famiglia emigrò negli Stati Uniti, dove Lentini interpretò lo sketch “The great Lentini” per il circo Ringling. La sua anomalia si avvicina a quella dei siamesi.
E d’altronde non fu l’unico siamese a trarre vantaggio dal suo fisico fuori norma… Possiamo citare, tra gli altri, i fratelli Libbera o le sorelle Gibbs, che furono anche loro oggetto di esibizione.

 

 

 

 

 

Un’altra particolarità incredibile? Vi presentiamo Mademoiselle Gabrielle, la donna-tronco. Mademoiselle Gabrielle era nata in Svizzera nel 1884. Fece sensazione al circo Ringling, prima di proseguire la sua carriera a New-York. A parte il fatto che fosse nata senza gambe, Mademoiselle Gabrielle era una donna molto bella che curava il suo aspetto. D’altronde, si sposò più volte. Morì nel 1958. Nemmeno lei fu un caso isolato. Possiamo ricordare Violetta, anche lei celebre donna-tronco.

Vi ho appena citato tre esempi, ma siamo lungi dall’aver evocato tutte le anomalie fisiche e i “fenomeni da baraccone” che hanno contribuito al successo di alcuni circhi leggendari.

Su Delcampe potete scoprire altre cartoline su questo tema così particolare!

 

 

 

 

 

Scritto da Héloïse

Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.