La sirena, un affascinante personaggio mitologico, ha incuriosito gli esseri umani per molti secoli. Questo personaggio metà donna e metà pesce è stato usato in molti riti antichi. E naturalmente, costituisce un soggetto formidabile per il collezionismo in cartofilia tra gli altri.

La sirena attraverso i miti

Nel Libro di Enoch, che fu scritto tra il 300 e il 100 a.C., è menzionato nella Rivolta degli Angeli.
Già nel VII secolo la sirena è menzionata nella mitologia norrena. Ma i narratori non sono d’accordo. Per alcuni, è Margygr, il gigante del mare, una sorta di mostro marino metà donna metà pesce con un volto terrificante. Per altri, sono vergini con la coda di pesce, come l’immagine che abbiamo di loro oggi.
Nel Medioevo, la sirena ricorre regolarmente nei bestiari medievali, descritta come metà umana e metà pesce, con un pecten e uno specchio a coprire le parti intime.
Ma la popolarità della sirena venne certamente innalzata da Hans Christian Andersen grazie al suo famoso racconto “La Sirenetta” nel XIX secolo. Divenne l’emblema di Copenaghen e ispirò i team Disney che la resero ancora più popolare alla fine del XX secolo.
Viene anche evocata nei riti voodoo ad Haiti.

Dal mito alla realtà

Cristoforo Colombo, nei suoi scritti, menziona di averne viste tre vicino a Santo Domingo… È probabile che le abbia scambiati per lamantini! Questi animali producono un grido lungo e monotono che potrebbe evocare il tradizionale canto delle sirene.
Nel tempo sono stati anche registrati feti con sirenomelia, una malformazione che consiste nel possedere una sola gamba. Questo probabilmente ha contribuito allo sviluppo del mito. Tuttavia, questa anomalia non permette la sopravvivenza. È quindi totalmente impossibile avere un adulto con sirenomelia.

Intorno al XVI secolo, apparvero dei pastiches di sirene “rinsecchite”, creazioni asiatiche molto particolari, costituite da un busto di scimmia e da una grande coda di pesce. Il risultato è abbastanza sorprendente e lontano dall’immagine sulfurea della sirena!

Oggi, la sirena rimane un personaggio mitico attraente, che può essere un soggetto piacevole per il collezionismo. Molte cartoline riportano la sua effigie disegnata con grazia, poiché rimane una fantasia di bellezza. Scopri le cartoline delle sirene in vendita su www.delcampe.net

 

 

Scritto da Héloïse

Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.